Come capire se è la casa giusta in meno di 7 minuti?

Cercare casa, si sa, è sempre una scocciatura!

Soprattutto se vi siete appena trasferiti in una nuova città e non avete la minima idea di come funziona. L’approccio più comune è quello di prendere più appuntamenti possibili così da vedere un numero maggiore di case.

Ma alla fine, se va bene, se ne vedono solo 2 o 3 in posti sperduti, di cui si fa persino fatica a ricordare il nome! Siate sereni, ci siamo passati anche noi!

Il modo migliore è quello di selezionare fin da principio le case o le stanze che corrispondano ai vostri bisogni in termini di prezzo, zona, spazi e servizi… evitando inutili sprechi di tempo e di energia

Rivolgetevi ad una piattaforma competente e professionale che possa selezionare offerte adeguate e darvi una chiara idea della stanza o della casa, ancor prima di vederla; grazie a contenuti ad alta definizione come foto e video.

Una volta sul posto potrete prestare attenzione solo ai dettagli.
Sappiamo perfettamente quali sono le domande più frequenti : come faccio a capire se questo appartamento o questa stanza è quella/o giusta/o? A cosa dove stare attento?

Siate positivi! Seguite i nostri consigli e tutto andrà per il meglio!

 

La prima impressione aiuta: è già un buon inizio!

Se la casa o la stanza vi appare sporca ed il senso di nausea fa da padrone: potete tornate da dove siete venuti o pretendere di vederla in buone condizioni!

 

Muri e finestre

Guardate attentamente se vi sono crepe o macchie e controllate bene gli spifferi!

Basta avvicinare la mano agli infissi per rendersi conto. Se così fosse, potrebbe voler dire che la casa è vecchia o umida e/o fredda.

Nelle case maltesi, i caloriferi non ci sono: prestate perciò attenzione ai climatizzatori ed a dove sono collocati. È consigliato fare un check sul funzionamento!

 

Mobili e Materassi

Controllate con attenzione tutto l’arredo, in particolare i mobili. Potrebbero essere rovinati o rotti: se così fosse segnalatelo subito al proprietario.

Chiedete sempre di poter controllare i materassi e se non fossero visibili, fateveli mostrare. Potrebbero essere vecchi e sporchi o pieni di muffa: segno inequivocabile di umidità!

Consiglio: Fateli cambiare e pensate ad un buon deumidificatore! Il proprietario non potrà tirarsi indietro e se vi prospetta un costo aggiuntivo: Scappate! Non è la casa per voi!

 

Bombola del gas

Non tutte le case maltesi hanno il piano cottura elettrico ad induzione. Ès olito, invece, trovare impianti a gas. Questo vuol dire che spetta a voi comprare la bombola, od a rifornirvi in caso di esaurimento scorta. Staccarla e collegarla all’impianto è un’operazione delicata: meglio chiedere al proprietario, se non l’avete mai fatto.

L’isola comunque è piena di negozietti presso cui acquistarla, ed i prezzi cambiano a seconda della zona.

Una bombola può durare anche 6 mesi/1 anno dipende molto dal consumo e costa intorno ai 16/18 euro. Va considerato come un costo extra.

Controllate sempre che la bombola sia collocata fuori, per esempio sul balcone, e che ci siano le prese d’aria nei muri secondo le norme di legge.

 

Camere

È bene fare un giro delle camere per capire come sono gli spazi e se corrispondono alle foto pubblicate, soprattutto per coloro che sono in cerca di una sola stanza.

Contatele sempre così da capire il numero di persone con cui dividerete l’appartamento.

È importante chiedere informazioni sui futuri coinquilini: sapere quanti sono, se maschi o femmine, se ci sono coppie, bambini, animali, fumatori, ect. Avrete più elementi di valutazione. Senza dimenticare la relazione tra il numero di persone presenti in casa e le toilettes: meglio chiedere prima, che avere disagi poi!

 

Rubinetti e doccia

La pressione dell’acqua è importante: deve essere regolare. Armatevi di faccia tosta e controllate! Nel caso, potete sempre chiedere di risolvere il problema, qualora il flusso dell’acqua fosse troppo debole.

Le spese le pagate e non poco! È un vostro diritto. Vi aiutano anche a capire lo stato di tenuta e manutenzione della casa.

 

Internet

Chiedete sempre se è compreso nelle spese. Nel caso non fosse incluso, ve ne dovrete fare carico voi e potrebbe essere un costo aggiuntivo.

In caso contrario, soffermatevi sulla ricezione. Cellulare alla mano e via! controllate nelle stanze o nelle zone più lontane dal router, lo stato di connessione. Se vi siete appena abbonati a Netflix: un check, fossi in voi, lo farei!

 

Zona

Fate un giro nei dintorni della casa. È importante sapere se è una zona ben collegata dai mezzi pubblici e se fornita di supermercati e/o farmacie.

Soprattutto è bene sapere se ci sono cantieri in prossimità della casa o lo è il palazzo stesso: potrebbe essere una carta da giocare per contrattare sul prezzo.

Scegliere una zona non troppo isolata vi aiuterà a vivere meglio, soprattutto se non avete un autoveicolo. Non sottovalutate il traffico di Malta e cercate di non abitare troppo lontano dal luogo di lavoro.

 

…Dulcis in fundo..

La vostra casa/stanza ha superato il test? Congratulazioni!
Aspettate, però, ad abbassare la guardia.

Date sempre un ultimo sguardo all’arredamento e chiedete al proprietario, se manca qualcosa. Meglio fare un inventario o una serie di foto di tutto l’arredo, soprattutto se nuovo!

Controllate il contatore dell’acqua e dell’elettricità. Fate una foto e mandatela subito al proprietario: è importante conservarla così potrete difendervi meglio, se in futuro non vi torneranno i conti.

Consiglio: Utilizzate un servizio di messaggistica condivisa in modo che possa essere in automatico inviata e conservata.

Visionate con attenzione il contratto leggendo bene tutte le clausole, prima di firmare e dare l’acconto.

Siate pronti a versare una caparra, ovvero un mese d’affitto in anticipo, oltre al canone del mese corrente…e finalmente è fatta!

Consigliamo di rivolgersi sempre a professionisti specializzati in trattative immobiliari che, grazie ad innovativi registri digitali, consentono di conservare e registrare i documenti e/o foto come il contratto d’affitto e di tracciare tutti i pagamenti come il canone d’affitto mensile.

Inizierete la vostra avventura più sereni, sicuri e senza pensieri. Basta scegliere la corrente giusta! Buon Trasloco!

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Come scegliere l’agente immobiliare giusto?

Come scegliere l’agente immobiliare giusto?

Come scegliere l’agente immobiliare giusto? Decidere se affidarsi o meno ad un agente immobiliare, non è un processo semplice. È sempre una persona che non si conosce e si contatta per gestire proprietà: Ricerca affittuari o per compravendita, per esempio, Oppure per...

Vivere in affitto… Come sentirsi a proprio agio?

Vivere in affitto… Come sentirsi a proprio agio?

Vivere in affitto... Come sentirsi a proprio agio?Sentirsi a casa quando si vive in affitto, non è facile! È una situazione temporanea che può interessare solo un breve periodo della vostra vita oppure addirittura anni. In ogni caso, la consapevolezza che prima o poi...

Trasferirsi a Malta… 5 cose da sapere prima del gran giorno

Trasferirsi a Malta… 5 cose da sapere prima del gran giorno

Trasferirsi a Malta... 5 cose da sapere prima del gran giornoMalta è una splendida isola nel cuore del mar mediterraneo, nonché lo stato membro più piccolo dell’Unione Europea. È crocevia di viaggiatori in cerca di nuove opportunità di business, perché considerata uno...