Trasferirsi a Malta…

5 cose da sapere prima del gran giorno

Malta è una splendida isola nel cuore del mar mediterraneo, nonché lo stato membro più piccolo dell’Unione Europea. È crocevia di viaggiatori in cerca di nuove opportunità di business, perché considerata uno dei centri affaristici, finanziari e marittimi, di maggior rilievo a livello internazionale.

È meta di turisti perché ricca di cultura, promontori mozzafiato, spiagge bellissime e divertimenti. È un punto di ritrovo per studenti provenienti da ogni parte del mondo in quanto é presente sul territorio una ricca offerta di scuole d’inglese che rilasciano certificati riconosciuti a livello internazionale (EF, EC, etc). La lingua ufficiale, oltre il maltese, è infatti l’inglese e può essere considerata tranquillamente una valida alternativa alla Gran Bretagna per l’apprendimento della lingua.

Noi, come voi, abbiamo scelto quest’isola! Nel corso degli anni abbiamo maturato esperienze lavorative e di vita. Vogliamo quindi darvi importanti ed utili dritte su come muoversi e cosa aspettarsi..

 

5 cose da sapere prima del gran giorno

  1. Ricerca Alloggio
  2. Carovita
  3. Trasporti
  4. Zone
  5. Lavoro

 

Ricerca Alloggio

Trovare una casa/ stanza è decisamente una priorità, quando ci si trasferisce in un altro paese. Meglio arrivare sull’isola prima della data ufficiale del vostro trasferimento, anche solo per un week-end. Qui, vige la regola di chi prima arriva e meglio alloggia!

Un appuntamento concordato per vedere una casa, non garantisce la priorità sulla medesima..anzi! Una volta raggiunto il luogo dell’appartamento da visionare, potreste sentirvi dire dal proprietario che è già stato fermato da qualcun’altro. I piu educati, di solito, inviano un messaggio!

Grazie al web, avete accesso ad un ingente numero di annunci ed informazioni. Numerosi sono i marketplace che raccolgono offerte e pubblicità’ di case in affitto o in vendita. Quello che dovete sapere è che se si va allo sbaraglio, potreste incappare in tantissimi disagi ed inutili perdite di tempo.

A partire da contatti fake oppure annunci continuamente postati da persone diverse, senza una reale verifica della disponibilità dell’appartamento offerto. Potreste non ricevere risposte a messaggi inviati o ricevere sole clamorose, senza alcun controllo!

Ora, se non volete incappare in tutto questo, e risparmiare tempo, grane e soldi, rivolgetevi a un ente competente!
Per esperienza personale, possiamo dirvi che questa è la via migliore. Un bel risparmio di energia..Vitale!

 

Carovita

Il costo della vita a Malta è in netto aumento. In particolare il costo degli affitti è lievitato in modo esponenziale rispetto ai salari medi (800-1200 euro).

Nel 2020, sono previste nuove norme atte a regolamentare il mercato immobiliare(link alle normative) per contrastare questo fenomeno, al fine di rendere l’isola più competitiva e più accessibile, soprattutto per coloro che cercano appartamenti in affitto al di sotto dei 1000 euro e per chi è in cerca di proprietà da acquistare.

Anche il costo della vita legato alle bollette ad al cibo è aumentato del 2,9 % negli ultimi 10 anni, perciò vi suggeriamo di partire con un budget che non sia al di sotto dei 2000 euro, per iniziare la vostra avventura.

 

Lavoro

È preferibile essere già sul posto. La conoscenza della lingua inglese è molto importante e la consegna a mano del curriculum, rappresenta ancora una via molto utilizzata per farsi conoscere.

Tramite internet potete trovare tantissime offerte di lavoro a seconda della vostra aspirazione… La vita sull’isola è cara: molto dipende dal tipo di lavoro che si svolge e dal tipo di salario che si percepisce.

In genere, i lavori High skill sono più pagati rispetto alla media maltese e richiedono competenza, specializzazione e know-how, molto richiesti nel settore informatico, finanziario, I-gaming, marketing e logistico. Mentre i lavori low skill come barista, cameriere, commesso ed operai, hanno invece una paga base intorno ai 4-5 euro l’ora, con salari più bassi rispetto alla precedente categoria. A Malta il lavoro si trova facilmente e ci sono ottime possibilità di carriera.

Il settore immobiliare è sempre ricco di nuove opportunità di business e le novità sono all’ordine del giorno.
Con tanta buona volontà e impegno, è possibile mettersi in gioco e crearsi una nuova identità lavorativa. Basta seguire la corrente giusta! La miglior via è quella di affidarvi ad un ente serio dove professionalità, sicurezza e trasparenza siano imprescindibili. Vale la pena provare!

…La fortuna aiuta gli audaci, ma anche i beninformati..

È fondamentale sapere in quale parte dell’isola risiedere. Malta non è molto grande però bisogna comunque valutare le distanze per via del traffico e dei mezzi pubblici, anche se si possiede un mezzo proprio.

Come valutare una zona? In primis, va verificato se è ben servita, di modo che ci si possa spostare con facilità, soprattutto qualora foste sprovvisti di un autoveicolo. È sempre bene affidarsi a chi è competente, serio e professionale e che possa indirizzarvi al meglio nella ricerca.

 

Trasporti

I servizi di Trasporto si dividono in 2 categorie: trasporti privati per i turisti (link City Sightseeing o Malta Sightseeing)e pubblici ( servizio di autobus), tendenzialmente economici. Il biglietto si fa direttamente sul bus. Ha una valenza di 2 ore e in questo lasso di tempo potete fare tutti i cambi che volete.

Il prezzo varia a seconda della linea e della stagione:

  • In estate(dal 15 giugno al 15 ottobre) è di 2€
  • Durante il resto dell’anno è 1,50€
  • Per le linee dirette (TD) e quelle notturne (N) è di 3€

Tutti i centri abitati sono collegati direttamente alla stazione degli autobus della capitale, La Valletta, con una corsa ogni 15-60 min a seconda della località.

Gli autobus funzionano tutti i giorni dalle 5:30 AM alle 10:30 PM, ed è anche previsto un servizio notturno (linee N). Nel week end e nei giorni festivi, invece, ci sono meno corse rispetto agli altri giorni della settimana.

Vi sarà di grande aiuto scaricare l’app “Tallinja” per avere informazioni e aiutarvi negli spostamenti, per orari e possibili tragitti.
Oppure potete andare sul sito della Malta Pubblic Transport e verificare tutti i percorsi disponibili nella sezione” Journey Planner”(link ATP).

 

Zone

Le zone piu strategiche sono Sweqi, St. julian, Gzira, San Gwann, Msida, Sliema dove si trovano la maggior parte di uffici, agenzie immobiliari, ristoranti, negozi, scuole d’inglese, supermercati, pub, discoteche ed alberghi: lì la richiesta di lavoro è sempre crescente.

Sono anche le zone piu care perché turistiche; dunque il miglior approccio, all’inizio, è quello di cercare stanze in appartamenti condivisi in modo da dividere le spese.

  • Una stanza in media può arrivare a costare dai 450 euro ai 700 euro.
  • Un appartamento da 1000 euro in su.

Altre zone più laterali ma sempre al centro dell’isola sono Birkirkara, Swatar,Balzan, Pietà, che distano meno di 10 minuti di macchina dalle zone più strategiche (vedi sopra) e sono facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici: qui gli affitti sono più competitivi.

Le tariffe differiscono anche a seconda del tempo di permanenza:

  • Affitto a breve termine(Short Let): contratti d’affitto inferiore ai 6 mesi.
  • Affitto a lungo termine(Long Let): da 6 mesi in su.

Affidatevi ad un sito web specializzato nel campo dell’immobiliare che possa aiutarvi nella ricerca.(link sito Kera).

 

…E adesso.. Tocca a voi!

Ricordate che Malta è una terra dalle mille opportunità! Uscite dalla vostra zona di comfort ed aprite la vostra mente: vi aiuterà a crescere ed a guardare la realtà da un’ altra prospettiva! Siate sempre pronti a nuove sfide! Buon Trasferimento!

Ti potrebbero interessare anche questi articoli

Come capire se è la casa giusta in meno di 7 minuti?

Come capire se è la casa giusta in meno di 7 minuti?

Come capire se è la casa giusta in meno di 7 minuti? Cercare casa, si sa, è sempre una scocciatura! Soprattutto se vi siete appena trasferiti in una nuova città e non avete la minima idea di come funziona. L’approccio più comune è quello di prendere più appuntamenti...

Come scegliere l’agente immobiliare giusto?

Come scegliere l’agente immobiliare giusto?

Come scegliere l’agente immobiliare giusto? Decidere se affidarsi o meno ad un agente immobiliare, non è un processo semplice. È sempre una persona che non si conosce e si contatta per gestire proprietà: Ricerca affittuari o per compravendita, per esempio, Oppure per...

Vivere in affitto… Come sentirsi a proprio agio?

Vivere in affitto… Come sentirsi a proprio agio?

Vivere in affitto... Come sentirsi a proprio agio?Sentirsi a casa quando si vive in affitto, non è facile! È una situazione temporanea che può interessare solo un breve periodo della vostra vita oppure addirittura anni. In ogni caso, la consapevolezza che prima o poi...